Vietri sul Mare (Salerno): arrestato il presunto assassino della prostituta bulgara uccisa giorni fa

L'uomo, un muratore di 36 anni, è considerato il presunto assassino della prostituta trovata morta il 12 agosto scorso nei pressi del cimitero di Pagani

0
889

Colpo di scena ieri sulle indagini per scovare l’assassino della prostituta bulgara di 36 anni scomparsa da via Nazionale di Pagani il 12 agosto scorso e ritrovata priva di vita nei pressi del cimitero. A Vietri sul Mare, in provincia di Salerno, è stato arrestato un muratore di 36 anni.

Stando a quanto riportato dalle agenzie di stampa locali, pare che le indagini siano state seguite dai Carabinieri di Pagani i quali avrebbero ricostruito l’intera vicenda arrivando alla cattura del 36 enne di Vietri sul Mare, F.C le sue iniziali, considerato il presunto assassino della prostituta.

Le indagini erano partite dopo la denuncia di una collega della donna, la 36 enne bulgara era stata vista salire su di un’auto e da quel momento si erano perse le sue tracce. Soltanto diverse ore dopo il suo corpo era stato ritrovato nei pressi del cimitero di Pagani.