Ventimiglia: muore poliziotto di Genova per infarto durante scontri con i “No borders”

Il malore si è verificato ieri sera nei pressi di un'ex caserma dei vigili del fuoco occupata dai No Borders. I tentativi di rianimare l'uomo si sono rivelati inutili.

0
944

Tragedia ieri sera durante alcuni tafferugli tra le forze dell’ordine e i “No borders” a Ventimiglia, in provincia di Imperia. Un sovraintendente capo della Polizia di Stato di Genova, Diego Turra, è deceduto a causa di un improvviso e fulmineo infarto, come riportano questa mattina alcune fonti sul web.

Cosa sia davvero accaduto è ancora al vaglio delle forze dell’ordine, pare che il poliziotto Diego Turra era di servizio con i suoi colleghi per tenere a bada alcuni “No Borders” che aveva appena occupato un ex caserma dei Vigili del Fuoco a Ventimiglia quando è stato colto da un improvviso malore.

I colleghi hanno chiamato i soccorsi, i sanitari presenti nell’ambulanza giunta sul posto ha provato in tutti i modi a rianimare il sovraintendente capo Diego Turra ma tutti i loro tentativi si sono rivelati inutili. Le più alte cariche dello stato hanno espresso il loro cordoglio alla famiglia della vittima.