Venezia: tragedia all’aeroporto Marco Polo, operaio perde la vita in cantiere

Il 65 enne si trovava al lavoro sopra una scala quando avrebbe perso l'equilibrio finendo di sotto. L'impatto al suolo è stato tremendo uccidendolo sul colpo

0
979

Un’altra vittima sul lavoro ieri, il dramma è avvenuto all’aeroporto Marco Polo di Venezia dove un uomo di 65 anni, Salvatore Padula, ha perso la vita dopo essere caduto da una scala ed aver battuto violentemente a terra, l’operaio è deceduto praticamente sul colpo. Notiziari del posto raccontano l’accaduto.

L’incidente, avvenuto nel primo pomeriggio di ieri, è accaduto in via Ca’ Da Mosto a Venezia, il 65 enne Salvatore Padula si trovava intento a lavorare presso il cantiere realizzato per la costruzione di una centrale di trigenerazione quando ha perso l’equilibrio da una scala facendo un volo di alcuni metri.

L’impatto al suolo è stato letale per il 65 enne Salvatore Padula, originario di Napoli ma impiegato per conto di una ditta di Latina. L’uomo è deceduto praticamente sul colpo, a nulla è servita l’ambulanza giunta all’aeroporto di Marco Polo a Venezia. Sul posto anche le forze dell’ordine.