Torino: omicidio-suicidio, uccide la convivente poi si impicca in via Chiesa della Salute

Il ritrovamento è avvenuto ieri sera quando i vicini hanno lanciato l'allarme a causa del fetore proveniente della loro abitazione nel in Borgo Vittoria

0
2500

Un omicidio-suicidio, è questa l’ipotesi più probabile per i due cadaveri ritrovati all’interno di un’abitazione situata in via Chiesa della Salute, nel quartiere Borgo Vittoria a Torino. Un uomo, Antonio Missud, avrebbe ucciso la convivente, Diana Gogoroia, dopodiché si sarebbe impiccato all’armadio di casa.

Secondo quanto riferito da diverse agenzie di stampa nazionali, l’allarme sarebbe stato lanciato dai vicini insospettiti dal cattivo odore proveniente dall’abitazione della coppia in via Chiesa della Salute a Torino. Era da venerdì che non li vedevano, giorno in cui Diana Gogoroia era ritornata da una piccola vacanza a San Benedetto del Trento.

Le forze dell’ordine sospettano che, a seguito dell’ennesima lite, Antonio Missud abbia tagliato la gola a Diana Gogoroia, successivamente si sia impiccato all’armadio di casa. Tuttavia le indagini sono ancora in corso, nessuna pista è stata esclusa.