Torino: Appendino licenzia 3000 dirigenti, boom su Facebook, ma è una bufala

La notizia è circolata ieri su Facebook ed è stato subito boom con un sacco di condivisioni. In realtà in sindaco di Torino non ha rinnovato solo cinque contratti

0
1539

Si sa che su Facebook girano tantissime bufale, ma quella di ieri è sembrata molto veritiera tanto da far scatenare un tam tam mediatico incredibile: “Grande Appendino, ha già licenziato 3 mila dirigenti inutili facendo risparmiare 3 miliardi di euro al comune di Torino…”, questo il messaggio incriminato.

Come riporta la versione online de “La Repubblica”, la bufala è stata lanciata dalla pagina facebook “Cambiare l’Italia” che ha come immagine il simbolo del Movimento 5 Stelle ma non è una pagina ufficiale. In realtà si è scoperto che Appendino non ha licenziato nessuno, non ha soltanto rinnovato il contratto a 5 dirigenti in scadenza.

Il sindaco di Torino si ritrova così al centro di una situazione controversa senza aver fatto nulla. In realtà durante la sua campagna elettorale disse che avrebbe risparmiato almeno il 30% per gli stipendi dei suoi collaboratori, forse da lì è nata l’idea alla base della recente bufala.