Spilimbergo (Pordenone): uccide la fidanzata e poi si toglie la vita, l’addio su whatsapp

Per le forze dell'ordine si tratterebbe di omicidio-suicido, le vittime sono Manuel Venier, 37 di Codroipo e Michela Baldo, 30 enne di Spilimbergo. L'uomo ha mandato un messaggio di addio su whatsapp

0
2074

Due persone sono state ritrovate prive di vita all’interno di un appartamento di Spilimbergo, in provincia di Pordenone. Si tratterebbe di Manuel Venier, 37 enne di Codroipo ex guardia giurata, e Michela Baldo di anni 30. Le forze dell’ordine pensano possa trattarsi di omicidio-suicidio. Lo riportano fonti online.

Stando ad un primo resoconto della tragedia pare che Manuel Venier abbia creato un gruppo su whatsapp chiamato “Addio” nel quale ha annunciato di voler farla finita non potendo vivere senza l’ex fidanzata Michela Baldo. Gli amici avrebbero immediatamente allertato le forze dell’ordine ma quest’ultime non lo hanno trovato nel suo appartamento.

In realtà Manuel Venier si sarebbe recato nell’appartamento dell’ex fidanzata Michela Baldo a Spilimbergo e le avrebbe sparato quattro colpi di pistola utilizzando un cuscino come silenziatore, dopodiché avrebbe rivolto la pistola verso se stesso sparando due colpi.