Seregno (Monza e Brianza): litiga con l’ex convivente, viene uccisa in strada da dei colpi di pistola

Il fatto di cronaca è avvenuto ieri sera quando la donna ha avuto un'accesissimo diverbio con l'ex convivente, quest'ultimo le avrebbe sparato in via Gramsci

0
581

Gravissimo fatto di cronaca nel tardo pomeriggio di ieri a Seregno, in provincia di Monza e Brianza dove una donna di 64 anni, Carmela Aparo, è stata uccisa da alcuni colpi di arma da fuoco. Il presunto assassino sarebbe l’ex convivente, quest’ultimo avrebbe sparato al culmine dell’ennesima lite.

Stando a quanto riferiscono le fonti del posto, pare che l’omicidio sia avvenuto intorno alle 19 di ieri sera quando Carmela Aparo e l’ex convivente, un pregiudicato di Rosarno, si trovavano in via Gramsci a Seregno. Ad un certo punto l’uomo avrebbe sparato alcuni colpi di pistola colpendo al torace la 64 enne. L’allarme è stato lanciato da alcuni passanti.

Le forze dell’ordine hanno immediatamente raggiunto la via Gramsci a Seregno trovando la 64 enne Carmela Aparo in fin di vita, la donna è stata condotta all’ospedale San Gerardo di Monza dove è deceduta poco dopo. Il presunto assassino è stato fermato dalle forze dell’ordine, pare che abbiano trovato all’interno della sua auto la pistola usata per il delitto.