Riparbella (Pisa): muore Giovanni Antonio Giobbe ucciso durante una battuta di caccia

L'uomo sarebbe stato raggiunto al torace da un colpo sparato per sbaglio da un'amico durante una battuta di caccia in località Le Tegole

0
683

Ieri sera un uomo di 59 anni, Giovanni Antonio Giobbe, sarebbe deceduto a causa di un colpo di fucile sparato per sbagliato dall’amico cacciatore. La terribile tragedia si sarebbe verificata in località Le Tegole a Riparbella, in provincia di Pisa. Lo riferiscono diverse fonti sul web stamattina.

Stando alle prime informazioni, pare che la chiamata ai soccorsi sia arrivata intorno alle 22 di ieri sera, Giovanni Antonio Giobbe sarebbe stato ritrovato in fin di vita centrato in pieno petto da un colpo di fucile sparato per sbaglio dall’amico e collega cacciatore. Il fatto sarebbe accaduto a Riparbella.

A prestate il primo soccorso sarebbe stato proprio l’amico, in attesa dell’arrivo dell’ambulanza e delle forze dell’ordine. Giovanni Antonio Giobbe viene immediatamente condotto nel più vicino ospedale ma le sue condizioni appaiono fin da subito disperate ed il 59 enne sarebbe morto durante il trasporto.