Piombino (Livorno): omicidio-suicidio, coppia trovata morta in casa

A lanciare l'allarme è stato il figlio della coppia dopo alcune telefonate andate a vuoto. Il marito ha lasciato un biglietto dove spiega i motivi dell'estremo gesto

0
918

Una coppia di coniugi, 90 anni lui e 79 anni la moglie, sono stati ritrovati privi di vita all’interno del loro appartamento situato a Piombino, in provincia di Livorno. Mario Neri avrebbe ucciso la moglie Anna Paola Consonni dopodiché si sarebbe tolto la vita impiccandosi, come rivelano le fonti online.

Pare che alla base del folle gesto ci sarebbero le condizioni precarie di salute di entrambi, Mario Neri avrebbe ucciso la moglie soffocandola, dopodiché l’avrebbe vestita e messo in mano un rosario. Il 90 enne si sarebbe poi impiccato facendola finita. Sul tavolo ha prima lasciato un biglietto.

“Abbiamo vissuto insieme e ce ne andiamo insieme”, queste sarebbero le parole scritte da Mario Neri prima di uccidere la moglie Anna Paola Consonni e farla finita. Pare che le condizioni dell’uomo si fossero aggravate negli ultimi tempi, tuttavia questo non gli avrebbe impedito di continuare a prendersi cura della moglie invalida. La coppia viveva a Piombino.