Piombino (Livorno): muore operaio folgorato da scossa in nave in Porto

L'incidente si è verificato poco dopo le 7 all'interno di una nave ferma nel porto di Piombino. L'operaio si stava occupando della manutenzione dell'ascensore

0
1144

Dramma questa mattina nel porto di Piombino, in provincia di Livorno, dove un operaio ha perso la vita dopo aver subito una forte scossa di corrente elettrica mentre si trovava al lavoro all’interno di una nave. La tragedia è stata appena riportata da alcune fonti di informazione locali.

L’incidente si è verificato intorno alle 7:20 all’interno della nave della compagnia Blu Navy attraccate nel porto di Piombino a Livorno. Il natante era privo di passeggeri mentre l’operaio si occupava della manutenzione di uno degli ascensori. Ad un certo punto ha ricevuto una forte scossa rimanendo folgorato.

Sulla nave sono saliti gli operatori sanitari giunti con l’ambulanza del 118, ma a quel punto per l’elettricista non ci sarebbe stato più niente da fare. Sul mezzo anche la polizia scientifica che si sta occupando dei consueti rilievi.