Pegli (Genova): crolla ascensore, volo di 30 metri per mamma e figlia, ferite entrambe

Hanno fatto un volo di oltre 30 metri finendo per schiantarsi al suolo ad alta velocità. E' accaduto ieri in via Rizzo a Pegli. La mamma di 24 anni è in prognosi riservata, meno grave la figlia

0
621

Una mamma ed una figlia hanno vissuto una bruttissima esperienza ieri mentre si trovava all’interno di un ascensore esterno in via Rizzo a Pegli, in provincia di Genova. Ad un certo punto l’ascensore avrebbe ceduto facendo fare alle due donne un volo di oltre 30 metri, lo riferiscono fonti del posto.

Secondo quanto si è appreso, pare che il fatto di cronaca sia avvenuto intorno alle 11:30 di ieri, domenica 5 giugno 2016, quando la 24 enne si trovava insieme alla figlia all’interno dell’ascensore di via Rizzo a Pegli. Qualcosa sarebbe andato storto con la struttura che ha ceduto e si è fermato soltanto molto più in basso, 30 metri dopo.

Le due donne sono state immediatamente soccorse, le conseguenze più gravi le ha riportate la madre ricoverata in prognosi riservata, mentre la figlia si è salvata grazie al passeggino che ne ha attutito l’impatto al suolo.