Palermo: shock in città, chiedevano il pizzo, fermati tre poliziotti

I tre sono stati arrestati dai colleghi della volante, sono accusati di aver vessato alcuni piccoli commercianti costringendoli a versare il pizzo per la loro protezione

0
2624

Chiedevano il pizzo ai commercianti, con questa accusa sono stati arrestati tre poliziotti quest’oggi a Palermo. Le indagini hanno permesso di scoprire le attività illecite svolte dagli indagati mirate a costringere dei piccoli commercianti a pagare una somma di denaro per evitare i continui controlli.

L’attività illecita dei tre poliziotti è stata ben ricostruita: prima si limitavano a tartassare il commerciante con controlli e multe, dopodiché lo convincevano a pagare il pizzo grazie al quale venivano stracciati tutti i verbali emessi fino a quel momento.

I tre protagonisti della vicenda sono accusati di concussione e corruzione, le manette sono scattate dopo diversi pedinamenti nei quali è stato possibile acquisire prove schiaccianti sulla loro condotta illecita. I tre hanno comunque evitato la galera, sono stati messi ai domiciliari.