Napoli: romano accoltellato al polpaccio a causa di un tatuaggio della Roma

La triste vicenda è avvenuto ieri in corso Umberto a Napoli. Un ragazzo avrebbe chiesto alla vittima di coprire il tatuaggio sulla Roma, dopodiché sarebbe stato aggredito.

0
682

Una triste vicenda ci giunge da Napoli: ieri un ragazzo romano, in gita nel capoluogo campano insieme alla famiglia, è stato accoltellato ad un polpaccio a causa di un tatuaggio della Roma. L’aggressione è avvenuto in Corso Umberto ed è stata riferita dalla sezione locale del Corriere.

Pare che il giovane sia stato avvicinato da una prima persona che gli avrebbe chiesto di nascondere il tatuaggio della Roma sul braccio, subito dopo è stato aggredito da un uomo con un coltello il quale lo ha colpito al polpaccio. La vicenda è accaduta in Corso Umberto a Napoli.

Il ragazzo è stato immediatamente condotto all’ospedale Loreto Mare, fortunatamente le ferite si sono rivelate di lieve entità ed è stato immediatamente dimesso dopo essere stato dichiarato guaribile in 15 giorni. Le forze dell’ordine napoletane indagano sulla vicenda.