Milano: anziano muore dopo mancato ricovero al Sacco. Denuncia dei parenti

Il fatto sarebbe avvenuto ieri quando il 66 enne, accompagnato da alcuni parenti, si sarebbe presentato all'ospedale Sacco dove sarebbe stato invitato a cambiare ospedale.

0
592

Come riferisce la sezione Milanese del sito della Repubblica, i famigliari di un 66 enne avrebbe sporto denuncia contro l’ospedale Sacco di Milano per omissione di soccorso nei confronti dell’uomo, deceduto nel parcheggio dell’ospedale di Garbagnate dopo il rifiuto ricevuto dal primo ospedale.

Secondo quanto raccontato, il 66 enne di Milano, sotto consiglio del medico di famiglia, si sarebbe recato all’ospedale Sacco per un controllo, aveva un rigonfiamento dell’arco palatino e faringodinia, ma alcuni medici gli avrebbero consigliato di recarsi all‘ospedale di Garbagnate e farsi visitare da un otorino.

L’uomo, accompagnato dai parenti, si sarebbe recato nel secondo ospedale ma, giunto nel parcheggio, avrebbe avvertito un improvviso malore. Allertati i medici, quest’ultimi avrebbero tentato per più di 40 minuti di rianimarlo ma senza riuscirci. La moglie avrebbe presentato una denuncia perché convinta della colpevolezza dell’ospedale Sacco.