Mestre (Venezia): inciampa e rompe vetro della finestra, 53 enne muore dissanguato

E' accaduto ad un'uomo nella sua abitazione in via Ticino. In casa con lui c'era il figlio minorenne il quale non si sarebbe accorto dell'incredibile tragedia

0
831

Un’incredibile fatalità è costata la vita ieri ad un uomo di 53 anni morto dopo essere inciampato sul tappeto ed aver rotto il vetro della finestra. Alcuni frammenti di quest’ultima gli avrebbero tagliato la gola, con lui c’era il figlio il quale non si sarebbe accorto di nulla. Notiziari di Mestre riportano l’accaduto.

Stando ad una primissima ricostruzione della tragedia, l’incidente sarebbe accaduto in nottata o alle prime luci dell’alba. Il 53 enne si trovava nella sua abitazione in via Ticino a Mestre quando sarebbe inciampato sul tappeto sfondando la finestra, è stato ritrovato in una pozza di sangue tra i vetri.

A lanciare l’allarme sarebbero stati alcuni parenti insospettiti in quanto non riuscivano a raggiungerlo telefonicamente. Ci sarebbe anche un’altra ipotesi avanzata dagli inquirenti: l’uomo potrebbe essere stato colto da un’improvviso malore.