Mazara del Vallo (Trapani): coppia di giovani uccisi a coltellate sulle scale di casa

Le vittime avevamo 30 e 29 anni e presentavano sul loro corpo evidenti segni di colluttazione. Potrebbero avere avuto una colluttazione con l'aggressore

0
1820

Una coppia di ragazzi è stata trovata priva di vita all’interno dello stabile dove vivevano uccisi a coltellate. E’ successo ieri a Mazara del Vallo, in provincia di Trapani. Le vittime sono Angelo Cannavò di 30 anni e Rita Decina di anni 29. La notizia di cronaca è stata riportata da Tgcom qualche ora fa.

Stando alle prime informazioni, pare che sia stato un vicino della coppia a trovare i corpi dei due giovani e lanciare l’allarme. Rita Decina è stata trovata in una pozza di sangue nel ballatoio mentre Angelo Cannavò si trovava al piano terra con la gola tagliata. Si ipotizza un’aggressione visto che sui loro corpi c’erano evidente segni di una colluttazione.

Sul luogo della tragedia a Mazara del Vallo sono subito arrivati le forze dell’ordine che hanno provveduto ad effettuare i primi rilievi nella speranza di trovare qualcosa di utili che possa indirizzarli sull’aggressore che ha ucciso sia Rita Decina che Angelo Cannavò, quest’ultimo in passato aveva avuto problemi di droga, è su questa direzione che si starebbero concentrando le indagini.