Massa Carrara: muore operaio Carlo Morelli, travolto da lastre di marmo

L'uomo si sarebbe trovato all'interno di un laboratorio con altri colleghi quando sarebbe stato travolto da alcune lastre di marmo. Aveva moglie ed una figlia.

0
397

Un nuova vittima sul lavoro si sarebbe verificata quest’oggi a Massa Carrara. Un operaio di 61 anni, Carlo Morelli, sarebbe deceduto dopo essere stato travolto da alcune lastre di marmo all’interno del laboratorio della Co.Se.Luc, nei pressi della zona industriale della città. Lo riferisce il sito Rainews.

Il tragico incidente si sarebbe verificato in mattinata quando Carlo Morelli, insieme ad altri suoi colleghi, si sarebbe trovato in un laboratorio intento a caricare un carrello con alcune lastre di marmo in una segheria nella zona industriale di Massa Carrara. Ad un certo punto qualcosa sarebbe andato storto con una parte del carico che l’avrebbe travolto.

I compagni di lavoro avrebbero immediatamente chiamato i soccorsi con quest’ultimi che avrebbero raggiunto la segheria in tempi rapidi ma tutto si sarebbe rivelato vano, le condizioni di Carlo Morelli sarebbero precipitata rapidamente e l’uomo sarebbe deceduto.