Marano di Valpolicella (Verona): muore ristoratore di 72 anni, ucciso in casa durante rapina

Ad attenderlo a casa ci sarebbero stati alcuni rapinatori, ne sarebbe scaturita una colluttazione dove il 72 enne avrebbe perso la vita. Era sul letto con le mani legate

0
1050

Un ristoratore di 72 anni, Luciano Castellani, è stato trovato morto questa mattina all’interno della sua abitazione a Marano di Valpolicella, in provincia di Verona. Pare che l’uomo sia stato ucciso durante una colluttazione nata con alcuni rapinatori trovati in casa al suo ritorno. Lo riportano fonti del posto.

La tragedia è avvenuta nella notte tra martedì 27 e mercoledì 28 settembre, Luciano Castellani aveva appena finito di lavorare nella sua trattoria a Marano di Valpolicella, Agnella è il nome del locale, quando è salito al piano superiore dove c’era la sua abitazione. Lì ha trovato i ladri ad attenderlo.

Stando ad una prima ricostruzione fatta dagli agenti, pare che sia scaturita una colluttazione tra i ladri e Luciano Castellani nella quale il 72 enne ha avuto la peggio. E’ stato trovato privo di vita sul letto con diverse ferite. Da un primo controllo, pare non manchi niente in casa.