Lecce: incidente mortale sulla provinciale Torre Lapillo-Porto Cesareo, uomo investito da moto

L'incidente si è verificato intorno alle 19 di ieri. L'uomo investito, Venerio Caione, aveva 61 anni ed era residente a Monteroni. Arrestato il guidatore della moto

0
4608

Gravissimo incidente nel tardo pomeriggio di ieri sulla provinciale che collega Torre Lapillo a Porto Cesareo, nella provincia di Lecce. Un uomo di 61 anni, Venerio Caione di Monteroni, è stato travolto da una moto mentre attraversava la strada, come riferiscono alcune agenzie di stampa locali.

Stando alle primissime informazioni diffuse dalle autorità locali, pare che l’incidente sia avvenuto intorno alle 19, Venerio Caione sarebbe stato intento ad attraversare la strada per buttare l’immondizia quando una moto lo avrebbe centrato in pieno. L’investimento si è verificato sulla provinciale Torre Lapillo-Porto Cesareo.

Immediatamente è scattata la richiesta dei soccorsi per il 61 enne Venerio Caione, l’uomo è stato portato all’ospedale Vito Fazzi di Lecce, dove il suo cuore ha smesso di battere intorno alle 23. Alcune agenzie di stampa locali riportano la notizia dell’arresto dell’uomo alla guida della moto.