Instagram: bambino di 10 anni trova un bug e riceve 10 mila dollari di premio

L'autore dell'impresa ha dichiarato di voler diventare un professionista nel campo della sicurezza. La società lo ha ricompensato nonostante non potesse nemmeno iscriversi.

0
280

A soli 10 anni e sulla carta non avrebbe nemmeno potuto iscriversi a Instagram, il famosissimo social network basato sulle foto. Invece Jani, il bambino di Helsinki, non solo lo ha fatto, ma è anche riuscito ad individuare un gravissimo bug che avrebbe permesso la cancellazione dei commenti di altri utenti.

Per questo motivo Facebook, la società che detiene la proprietà di Instagram, avrebbe donato al bambino 10 mila dollari come premio per la sua segnalazione. Il bambino è così diventato popolare tanto da essere intervistato da alcuni giornali del posto. Jani avrebbe dichiarato di essere un grande appassionato di informatica e codici e che da grande vorrebbe occuparsi di sicurezza informatica.

Secondo alcuni dati, pare che Facebook dal 2011 avrebbe sborsato la bellezza di 4,3 milioni di dollari per ricompensare i suoi “cacciatori di bug”. D’altronde la società non può fare altrimenti, se qualcuno decidesse di utilizzare questi “errori” in altri modi, i danni economici potrebbero essere ben diversi!