I migliori siti di trading online: come fare un investimento sicuro

0
247

State pensando di iniziare a giocare in borsa, o lo fate già ma volete cambiare “tattica”? Sia che vogliate operare sul mercato italiano che su quello internazionale, è fondamentale per voi individuare una piattaforma di trading online che vi permetta di negoziare, di selezionare e di monitorare  le varie azioni disponibili sul mercato o sui mercati prescelti.

Perchè sono importanti le piattaforme  di trading online

L’importanza delle piattaforme è fondamentale, se si considera che esse permettono di confrontare su un unico strumento i maggiori indici, dal FTSE Mib, al Dow Jones, dal Nasdaq,  al DAX tedesco, passando per il CAC . Prima di affidarvi ad una piattaforma, verificate che essa sia effettivamente sicura: l’autorizzazione ricevuta dalla CONSOB, e la correlata presenza della licenza Cysec costituiscono in questo senso una assoluta certezza di sicurezza. Una volta selezionato il portale vi renderete conto che vi sarà possibile acquistare o vendere azioni, obbligazioni, titoli di stato utilizzando il mondo virtuale riducendo così notevolmente le commissioni richieste per ogni singola operazione. Un punto in favore delle piattaforme è legato alla visualizzazione, che quasi tutti offrono, degli andamenti dei titoli attraverso grafici intuitivi utilii anche a chi ha meno dimestichezza con le informazioni di questo settore.

Le principali piattaforme di trading

Prendendo spunto dal sito Trading online guida, cerchiamo di vedere quali sono i principali player del settore. Tra le piattaforme disponibili, la più nota è probabilmente Plus500. Essa è una delle società più conosciute al mondo, cresciuta talmente tanto da essere essa stessa quotata sulla Borsa di Londra. La piattaforma semplice ed immediata aiuta gli investitori alle prima armi, ma sono disponibili anche analisi più approfondite per gli esperti. Dall’anno della sua nascita, l’ormai lontano 2008, Plus500 ha sempre registrato consensi, che si sono accompagnati ad un continuo miglioramento della piattaforma stessa. La sicurezza è garantita da una serie di certificazioni, dal CySes in Europa, al FCA in Gran Bretagna, passando per l’ASIC IN Australia. Se lo strumento vi ha incuriosito, sappiate che al momento sono previste 25 euro gratuite in caso di nuova iscrizione.

Particolarmente nota agli esperti del settore risulta essere anche xTrade, estremamente redditizia e diversificata. La piattaforma è riconosciuta come il miglior fornitore di Contratti per differenza e si contraddistingue per una buona formazioni riservata ai diversi neofiti del settore, che si sviluppa attraverso tutorial e bonus di benvenuto. Il broker nasce nel 2010, e negli ultimi 6 anni si è impegnato non solo sul mercato finanziario e tecnologico, ma anche in quello legato al marketing e alla comunicazione. I clienti raggiunti sono ora dislocati in 140 nazioni diverse, che possono operare su conti standard (minimo 100 euro) o premium (minimo 1.000 euro). Quasi tutti gli investimenti sono possibili, dalle valute agli indici, passando per le materie prime. Da segnalare anche la possibilità di monitorare le informazioni utilizzando l’applicazione disponibile su dispositivi mobili.