Grasse, Francia. Sparatoria in un liceo, 8 feriti lievi

0
8854

Nuova sparatoria in un liceo a Grasse, 17 enne spara contro il preside. Dal bilancio dei pompieri non ci sono feriti gravi. 8 feriti lievi, a quanto pare. Lo studente era armato di fucile, due pistole e due bombe. Pare che sia stato disinnescato un ordigno dagli artificieri. Tre dei feriti sono stati raggiunti dai colpi esplosi, mentre gli altri sono rimasti feriti nella confusione causata dalla gente che fuggiva.  Secondo fonti della polizia, non si tratterebbe di attentato terroristico, anche se lo studente aveva visionato video di esecuzioni di massa.

Non si esclude quindi l’influenza dei recenti attentati nella progettazione di questa sparatoria. Dopo questo attentato, la SAIP francese ha diramato l’allerta di protezione antiterrorismo ed ha invitato la popolazione a non uscire di casa se non strettamente necessario. Dalle prime fonti sono stati feriti anche i genitori di due alunni.

“Papà sto scappando perché c’è una sparatoria nel liceo», un ragazzo di 17 anni ha raccontato al padre verso le 13. Un’altro attacco che preoccupa e terrorizza molto in questo periodo molto difficile a livello sociale e politico. Questa strage ricorda le sparatorie nelle scuole americane, che hanno causato un elevatissimo numero di vittime.