Fisciano (Salerno): 14 enne muore folgorato, stava raccogliendo ciliege

Il tragico evento si è verificato in mattinata quando il 14 enne ha deciso di raccogliere il frutto da un albero della proprietà della famiglia non accorgendosi dei cavi elettrici.

0
1838

Un ragazzo di 14 anni ha perso la vita questa mattina a causa di una forte scossa elettrica ricevuta mentre raccoglieva le ciliege dall’albero presente in un terreno di famiglia. Il dramma è avvenuto in località Pozzillo a Fisciano, in provincia di Salerno. Lo raccontano fonti della zona.

Secondo quando si è appresa, pare che il 14 enne è salito sull’albero, utilizzando una scaletta, non accorgendosi della presenza di cavi elettrici nei pressi dell’arbusto. Ad un certo punto avrebbe toccato dei fili ricevendo una fortissima scarica elettrica che lo ha fatto stramazzare a terra.

In località Pozzillo a Fisciano sono immediatamente sopraggiunti i soccorsi, i quali hanno prima provato a rianimarlo sul posto, dopodiché lo hanno condotto all’ospedale di Mercato San Severino dove il suo cuore si è fermato poco dopo il suo arrivo.