Cusano Milanino (Milano): uomo perde pensione al videopoker poi finge rapina

Il 65 enne, dopo aver dilapidato 850 euro al videopoker, si sarebbe presentato alla caserma dei Carabinieri di Bresso denunciando una fantomatica rapina...

0
540

La storia raccontata dal Corriere della Sera ha dell’incredibile: un 65 enne, dopo aver giocato l’intera pensione al videopoker, avrebbe inscenato una finta rapina procurandosi delle escoriazioni e denunciato l’accaduto ai carabinieri di Bresso, ma sarebbe stato smascherato dalle forze dell’ordine. E’ successo a Cusano Milanino, in provincia di Milano.

Pare che il pensionato abbia giocato 850 euro, l’intera pensione, ai videopoker dopodiché, non sapendo come raccontare quanto successo alla famiglia, si sarebbe provocato una ferita alla testa e si sarebbe recato nei carabinieri di Bresso denunciando di essere stato rapinato subito dopo aver prelevato dal bancomat.

L’uomo sarebbe stato smascherato dalle forze dell’ordine i quali avrebbero visionato le telecamere presenti nel bancomat verificando che l’uomo non ha mai prelevato da lì la pensione. Il 65 enne avrebbe confessato tutto e sarebbe stato denunciato a sua volta dalle forze dell’ordine.