Cogoleto (Genova): psicologa trovata priva di sensi in un torrente, è in gravi condizioni

La donna, una psicologa con studio a Genova, stava scendendo il torrente insieme ad amici, quando sarebbe rimasta incagliata in una roccia e ritrovata solo alcune ore dopo

0
1217

Una donna si trova ricoverata in gravi condizioni all’ospedale San Martino dopo essere stata ritrovata priva di sensi nei pressi di un torrente a Cogoleto, in provincia di Genova. Da quello che si è appreso, stava percorrendo il torrente con una muta insieme agli amici e si è incagliata in una roccia.

L’allarme è stato lanciato verso le 13 di ieri, la squadra dei soccorsi si è messa subito all’opera alla ricerca della psicologa di Genova. Il suo corpo è stato poi ritrovato alla foce del torrente privo di sensi. Il fatto è accaduto sulle alture di Cogoleto.

La donna è stata ritrovata anche grazie all’ausilio dell’elicottero, è stato proprio quest’ultimo a portare la 33 enne all‘ospedale San Martino dopo che i paramedici erano riusciti a stabilizzare le sue condizioni.