Castrovillari (Cosenza): brucia le sterpaglie, muore per l’incendio uomo di Bergamo

La tragedia è avvenuta nel giardino della sua casa estiva. Il 73 enne voleva eliminare le sterpaglie ma il fuoco generato lo ha sorpreso ed ucciso

0
1599

Drammatico avvenimento quest’oggi a Castrovillari, in provincia di Cosenza: un 73 enne residente a Bergamo, Luigi Gallo, ha perso la vita a causa del fumo sprigionato dal fuoco che lui stesso aveva acceso per bruciare le sterpaglie della sua casa estiva, stando a quanto riferito dalle fonti locali.

La tragedia si è verificata nella domenica di oggi, Luigi Gallo si trovava con la moglie in vacanza a Castrovillari, nella sua residenza estiva, quando ha deciso di accendere un fuoco per bruciare le sterpaglie accumulatesi durante l’inverno. Qualcosa sarebbe andato storto ed il fuoco ha assunto dimensioni incontrollabili sorprendendo l’uomo.

Dopo la chiamata ai soccorsi, i sanitari del 118 hanno provato a prestare soccorso a Luigi Gallo ma per il 73 enne di Bergamo non ci sarebbe stato più nulla da fare. Pare che l’uomo sia caduto nelle fiamme quando già era deceduto a causa del fumo.