Calci (Pisa): trovato cadavere nel bosco, si tratta del pisano scomparso il 26 maggio!

Il corpo, in evidente stato di decomposizione, apparterrebbe al pensionato pisano allontanatosi da casa lo scorso 26 maggio. Gli inquirenti pensano possa trattarsi di suicidio

0
1291

Un operaio ha individuato oggi un cadavere, in avanzato stato di decomposizione, nelle zone boschive di Calci, in provincia di Pisa. Si tratterebbe del pensionato pisano scomparso da casa lo scorso 26 maggio, secondo gli inquirenti potrebbe trattarsi di suicidio. Lo riporta il quotidiano Lanazione.it

Secondo le prime notizie, pare che il corpo sia stato individuato da un operaio intento a pulire alcune zone boschive di Calci, l’uomo ha immediatamente allertato le forze dell’ordine le quali sono riuscite a risalire all’identità della vittima: si tratterebbe dell’uomo pisano scomparso il 26 maggio scorso, ne aveva parlato anche “Chi l’ha visto?“.

Pare che il corpo dell’uomo non presentava evidenti segni di violenza inoltre sono state rivenute confezioni vuote di ansiolitici e farmaci, tutto lascia supporre che si tratti di suicidio ma una conferma in tal senso si avrà dopo l’autopsia che stabilirà le cause della morte.