Brescia: entra in casa di una donna di 87 anni e la violenta. Arrestato 32 enne

L'uomo ha prelevato un coltello dalla cucina delle vittima e con quello l'ha minacciata costringendola a subire il rapporto. L'87 enne ha trovato la forza di denunciarlo

0
2344

Un’anziana donna di 87 anni è stata violentata da un 32 enne il quale si è introdotto nella sua abitazione mentre dormiva e l’ha costretta a subire un rapporto sotto minaccia di un coltello. La vittima ha denunciato l’accaduto e l’autore della violenza è stato arrestato dalle forze dell’ordine. E’ successo a Chiari, in provincia di Brescia.

Stando a quanto riportato dalle fonti di informazioni online, pare che l’aggressione sia avvenuta tra la notte di giovedì e venerdì. Un 32 enne romeno si è introdotto nell’abitazione della vittima, ha preso un coltello dalla sua cucina e si è recato nella stanza da letto trovando la vittima intenta a dormire.

L’87 enne è stata costretta a subire il rapporto e successivamente minacciata di morte qualora lo denunciasse. Ma la vittima dell’aggressione ha trovato la forza di raccontare tutto alle forze dell’ordine di Chiari, in provincia di Brescia, con quest’ultimi che hanno rintracciato il 32 enne, residente a Castelcivati, e lo hanno arrestato.