Brescia: 33 enne si tuffa nell’Oglio e perde la vita alla presenza di moglie e figli

La tragedia è avvenuta nei pressi del Chiosco di Roccafranca dove l'uomo si trovava in gita insieme alla moglie e ai suoi figli. E' annegato dopo un tuffo

0
2916

Quella che doveva essere una bella giornata da passare in compagnia della propria famiglia si è trasformata in tragedia per un 33 enne. L’uomo si è tuffato sul fiume Oglio dal chiosco di Roccafranca, in provincia di Brescia, e non è più riemerso. E’ stato trascinato via dalla corrente, perdendo la vita poco dopo.

Stando a quanto riferito dalle fonti del posto, pare che il 33 enne avesse deciso di passare una giornata diversa dal solito recandosi nelle vicinanze di Roccafranca, nel bresciano, insieme alla moglie e ai suoi tre figli. Ad un certo punto avrebbe deciso di fare un tuffo sul fiume Oglio ma qualcosa sarebbe andato storto.

Immediatamente è stato lanciato l’allarme con l’intervento dei sommozzatori di Treviglio che hanno provato a salvare il 33 enne ma senza esito. Dopo averlo recuperato, a quel punto non c’è stato più nulla da fare. Le generalità della vittima non sono ancora note.