Arzana: litigano per l’eredità, spara ed uccide due fratelli e poi scappa via

Il fatto di cronaca si è verificato nel pomeriggio, l'autore del duplice delitto sarebbe Giuseppe Doa, un pensionato di 83 anni, dopo l'uccisione sarebbe scappato via

0
1579

Duplice omicidio quest’oggi a Arzana,  nell’Ogliastra dove un pensionato di 83 anni, Giuseppe Doa, avrebbe ucciso due fratelli, Roberto ed Andrea Caddori, a seguito di un’accesa lite per questioni di eredità. Dopo il delitto, l’uomo sarebbe scappato via e sarebbe tutt’ora ricercato, come riferisce la versione online de La Repubblica.

Stando a quanto diffuso, pare che il delitto si sarebbe consumato intorno alle 16 di questo pomeriggio ad Arzana quando Giuseppe Doa avrebbe avuto un’accesa discussione con i fratelli Roberto ed Andrea Caddori, rispettivamente di 43 e 45 anni. Ad un certo punto l’uomo avrebbe uscito il fucile e sparato ad entrambi.

Giuseppe Doa sarebbe dunque fuggito lasciando a terra i corpi dei due fratelli. Roberto ed Andrea Caddori sono stati soccorsi ma entrambi sono morti all’ospedale di Lanusei, l’83 enne sarebbe tutt’ora ricercato dai carabinieri locali, l’uomo avrebbe con se il fucile utilizzato per uccidere i due uomini.