Amatrice (Rieti): fortissima scossa di terremoto, ci sono dei morti. “Metà paese non c’è più”

Il fortissimo terremoto è avvenuto in nottata ed è stato sentito da tutto il centro Italia. Ci sono diversi morti in paese e, a detta del sindaco, metà pese non esiste più

0
381

E’ davvero drammatico quanto successo questa notte in tutto il centro Italia dove diverse scosse di terremoto hanno provocato il panico tra le persone, purtroppo ci sono dei morti. La situazione più grave si registra ad Amatrice, in provincia di Rieti, dove metà paese non esisterebbe più.

La prima scossa, con grado 6.0, è stata avvertita alle 3.36 di questa notte ed ha avuto epicentro a Accumoli, vicino Rieti. Poi a questa ne sono susseguite parecchie altre di magnitudo minore. Alle 4:33 se ne è registrata un’altra di magnitudo 5.4 avvertita principalmente nella provincia di Perugia e Macerata.

La situazione più grave si registra ad Amatrice dove, a detta del sindaco Sergio Pirozzi, metà del paese non esisterebbe più e ci sarebbero dei corpi sotto le macerie. Le vittime accertate sarebbero due, ma si starebbe scavando a mani nude per cercare altre persone. La via principale del paese è crollata…