Acate (Ragusa): muoiono due giovani scivolati in acqua durante la pesca

Le due vittime avevano 26 e 28 anni. Sono morti annegati dopo essere finiti in acqua in contrada Chiappa. La tragedia si è verificata intorno alle 20:30 di ieri sera.

0
1347

Due ragazzi di 26 e 28 anni sono morto ieri sera dopo essere finiti in acqua mentre pescavano. L’incidente è accaduto in contrada Chiappa ad Acate, in provincia di Ragusa. Secondo quanto riporta il Giornale di Sicilia, le vittime erano di origine ghanese.

Isaka Drameni e George Aminou, questi i nomi delle due persone decedute, si trovavano ieri sera, intorno alle 20:30, insieme ad amici intenti a pescare in contrada Chiappa ad Acate quando, per motivi sconosciuti, uno di loro sarebbe finito in acqua. Immediatamente l’altro avrebbe tentato di salvarlo finendo nel bacino insieme all’amico.

La chiamata ai soccorsi è stata effettuata da alcuni testimoni che hanno assistito alla tragedia. Sul posto sono arrivati i sommozzatori di Palermo che hanno recuperato i corpi delle due vittime, le operazioni di soccorso si sono concluse intorno alle cinque di questa mattina.